Gruppo di lavoro: Angela Eddario, Maria Gragnaniello, Nicoletta Farmeschi, Alessandra Trigila
Il gruppo di lavoro è costituito da insegnanti elementari che collaborano online da tempo sperimentando le potenzialità dell’ambiente scuola3d.
La scelta della tematica di lavoro non è casuale. Il gruppo condivide la considerazione della documentazione educativa come attività non marginale, uno tra i tanti doveri dell’insegnante, ma rilevante occasione di metariflessione sul proprio agire.
Senza dubbio l’introduzione della multimedialità nella documentazione ha aperto nuove possibilità. Le insegnanti hanno utilizzato molte forme di documentazione, spesso integrandole: testuale, ipertestuale, video,3d.
Hanno inoltre esaminato,sperimentato e confrontato diversi strumenti web 2.0 per la documentazione didattica.
La timeline è una modalità di visualizzazione immediata ed efficace di eventi in successione cronologica o di un processo. Può risultare,pertanto, funzionale nella documentazione di esperienze didattiche.
http://mytimelines.net consente, senza effettuare registrazione, la creazione di timeline da feed rss,rdf e atom.
Con un semplice copia-incolla del feed ed impostando i parametri delle dimensioni volute, fornisce il codice da inserire all'interno di pagine html o blog. L'aspetto grafico della timeline risulta essenziale.
Facendo riferimento ad un feed, l'aggiornamento della timeline è automatico.
Clicca sull'immagine per visualizzare la timeline realizzata al sito (sorry wikispaces non consente l' inserimento diretto della risorsa)

external image 6585_timestatica.jpg




Il secondo strumento sperimentato è reperibile su http://www.dipity.com/
Previa registrazione, consente di creare una timeline con due modalità:
  • in automatico, linkando il feed
  • inserendo i singoli eventi in successione.
In entrambi i casi è possibile editare, inserendo immagini, video da Youtube, mappe da Googlemap, corredate da commenti testuali.
A partire dalla pubblicazione della timeline, sono disponibili tutte le funzionalità del web 2.0: commenti, inserimento tra i preferiti, condivisione.
E' anche possibile embeddare la stessa in blog, wiki, pagine html,....
Dal gruppo di lavoro sono stati ipotizzati i possibili utilizzi:
  • timeline che si aggiorna automaticamente a partire dal feed di un blog di documentazione di un'esperienza didattica in svolgimento;
  • timeline come strumento di documentazione visuale e metariflessione dell'esperienza didattica realizzata.
L'aspetto grafico risulta di immediata comprensione.
Naviga la timeline interattiva.


Il gruppo di lavoro ha sperimentato, ancora una volta, le infinite potenzialità di utilizzo dei feed: aggregare e/o ricombinare risorse per crearne di nuove.



La timeline http://www.dipity.com consente soprattutto di documentare in modo molto immediato il lavoro svolto. Trovo lo strumento adatto per me in quanto i miei diarii di bordo risultano sempre eccessivamente lunghi ed ancora non ho trovato modalità diverse che mi convincano. Documentare è rendere visibile un percorso svolto che, a prescindere dalle variabili indipendenti, segue un filo conduttore. Questa soluzione può essere ottimale per razionalizzare il lavoro certosino del "bibliotecario", ma anche per evitare che si consumi il dito del visitatore sulla scroll bar. :)))
Angela